12 dicembre 2008


Carissime Famiglie di San Barnaba,

vi scrivo a pochi giorni della celebrazione della memoria della Nascita di Cristo Gesù tra noi per farvi gli auguri di un vero e autentico, perciò santo Natale!
Forse vi sorprenderà la preghiera che dà il titolo a questa lettera, ma è ciò che più mi piace aspettare con voi in questo momento.
È Gesù la nostra ricchezza: in questi mesi abbiamo capito che non lo è il conto in banca, non lo sono la finanza e l’economia, non lo è il benessere e il consumismo. Se lo fossero in questo momento saremmo alla fine! Certamente sono tutte cose utili alla nostra vita e alle nostre famiglie, ma guai a considerarle fondamentali! È Gesù la nostra ricchezza, l’Amore del Padre che Lui ci comunica, il suo Vangelo che è Via-Verità-Vita, la sua Amicizia, la forza dello Spirito, la Comunità della Chiesa che Lui ha voluto. E poi la vita, la salute, la famiglia, le possibilità che abbiamo…
Iniziamo (gli anziani ritornano) ad essere consapevoli che c’è differenza tra miseria e ricchezza, e che noi la miseria la vediamo in altre parti del mondo (vale la pena leggere la lettera e vedere le foto inviateci da Peppime per rendersene conto!).
Per questo il primo sentimento che dovrebbe accomunarci in questo Natale è un senso di gratitudine per quanto (superfluo!) abbiamo e che possiamo mettere a disposizione di altri. Ringraziamo insieme il Signore, ma anche chi ci permette di vivere questo momento di crisi senza soffrire troppo! Questo sentimento di gratitudine guarirà anche la paura che portiamo nel cuore perché ascoltiamo (troppo!) le notizie che l’informazione ci invia.
Ma Gesù viene per arricchirci ulteriormente! Gesù vuole portare qualche dono anche alle nostre famiglie: ecco perché voglio augurare a tutte voi che questo sia un Natale ricco!
Auguro alle famiglie in difficoltà un Natale ricco di consolazione per qualche “sorpresa” che Dio Provvidenza farà capitare in questi giorni di festa o nei prossimi mesi.
Auguro alle famiglie in cui ci sono problemi di lavoro un Natale ricco di pazienza nell’aspettare e di coraggio nel cercare il nuovo impegno che
produrrà serenità per tutti.
Auguro alle famiglie felici un Natale ricco di gesti coraggiosi per donare a chi è nel bisogno il frutto della loro “fortuna” (minimo è un sorriso, massimo può essere…).
Auguro alle famiglie immigrate un Natale ricco di gratitudine verso di noi che li accogliamo e di disponibilità a costruire insieme una civiltà più giusta.
Auguro alle badanti che sono tra noi un Natale ricco di affetto da parte delle persone che aiutano, dei loro parenti e dei vicini di appartamento.
Auguro ai malati un Natale ricco di salute e di riconoscenza per quanto gli altri fanno nei loro confronti.
Auguro ai giovani un Natale ricco di entusiasmo per essere sempre più protagonisti di una società e di un mondo legato a “regole” inumane e schiavizzanti.
Auguro a tutte le nostre famiglie un Natale ricco della Grazia del Signore, quella Grazia che genera come frutto la pace nel profondo del cuore e la voglia di sentirsi fratelli per remare insieme in questo momento carico di timori.
Anche a nome di don Giuseppe e Monsignor Giacomo un ricco augurio di Buon e Santo Natale.
Fraternamente
don Giorgio


ANNO ORATORIANO 2008 - 2009

VALORI DI RIFERIMENTO (sesto valore)

Educare allo starci dentro è l’impegno che viene chiesto all’Oratorio per costruire percorsi di conoscenza della realtà, di interesse nei confronti delle vicende della vita quotidiana.
L’obiettivo è quello di coinvolgere bambini, ragazzi e adolescenti in attività che allarghino la visuale sulle dinamiche della società e sulle vicende che occupano o preoccupano le persone, in modo da decentrare lo sguardo di tutti coloro che magari sono ancora troppo tesi su se stessi e i propri problemi.
E invece c’è un TANTO che può attirare l’attenzione, che può sbloccare la vita e orientarla al bene, indirizzando verso l’altro piccoli e grandi azioni quotidiane.
Gli ambiti sapientemente descritti nella lettera pastorale “Famiglia diventa anima del mondo” possono essere ripresi nel corso dell’anno per acuire una sensibilità in un’ottica di impegno, di generosità e di servizio nei confronti del mondo, da animare e sostenere.
Per tale ragione, l’Oratorio si fa carico di valorizzare, anche con una preparazione previa dei ragazzi e degli adolescenti, le feste che tra gennaio e febbraio si celebrano per sottolineare alcune attenzioni:
Festa della Famiglia
Giornata della Vita,
Giornata della Solidarietà,
Giornata del Malato.

(continua)

Dal nostro amato “don Peppime"

Dall’Arcidiocesi di Florianopolis ci scrive il Vescovo ausiliario S. E. mons. Giuseppe Negri (il nostro amato “don Peppime”), descrivendo l’immane catastrofe che si è abbattuta sulle popolazioni dello Stato di Santa Caterina, documentata queste foto.

Carissimi Don Giorgio e Don Giuseppe,
qui siamo sott´acqua!!

Ormai da più di 60 giorni piove ininterrottamente e il terreno non regge più. Ormai le frane non si contano più, le alluvioni dei grandi fiumi che dall´interno portano al mare sono innumerevoli dai fiumiciattoli ai rigagnoli. Scene da fine del mondo. Immagini catastrofiche di figli rubati dalla violenza delle frane dalle braccia della madre. I morti sono ormai centinaia e i senza tetto raggiungono gli 80.000. Tutto ciò nello Stato di Santa Caterina, quello stato che voi stesso avete visitato in occasione della mia Ordinazione Episcopale e che ora é prostrato da questa calamitá.

Fortunatamente la solidarietà si é fatta viva e incessante, le parrocchie sono diventate luoghi di rifugio di tutti gli sfollati, famiglie intere hanno perso tutto ed ora nelle sale parrocchiali cercano almeno di sopravvivere trovando una minestra calda e un po´di conforto degli assistenti sociali.

Purtroppo so che i giornali in Europa hanno altre notizie da farvi giungere e non hanno tempo per informarvi su queste cose, ma visto che siamo Chiesa, ci ho tenuto a farvi sapere questo, non perché ne sentiate pena, ma perché possiate sostenerci con la vostra preghiera. Preghiamo perché non ci siano danni ulteriori.

Un caro abbraccio di cuore, e che l´Avvento del Signore ci aiuti a cogliere la sua visita anche in questi fatti.

Dom José


“È APPARSA LA GRAZIA DI DIO”

Sussidio per prepararsi a celebrare il Sacramento della Riconciliazione e della Penitenza in prossimità del Natale, illuminato/a dalle Lettere di San Paolo.

“È APPARSA LA GRAZIA DI DIO”

PREGA IL SIGNORE
Preghiera per l’attuale momento finanziario

Signore, viviamo in giorni turbolenti:
in giro per il mondo i prezzi salgono, i debiti aumentano,
le banche crollano, i posti di lavoro svaniscono,
e sentiamo minacciata la nostra fragile sicurezza.
Dio di misericordia, vienici incontro nelle nostre paure
e ascolta le nostre preghiere,
sii una torre di forza tra le sabbie mobili,
e una luce nell’oscurità;
aiutaci a ricevere i doni della tua pace
e orienta il nostro cuore dove si trovano le vere gioie,
in Gesù Cristo nostro Signore.

Amen.


ASCOLTA LA PAROLA
Lettera ai Galati (4,4 - 6)
Ma quando venne la pienezza del tempo, Dio mandò il suo Figlio, nato da donna, nato sotto la legge, per riscattare coloro che erano sotto la legge, perché ricevessimo l'adozione a figli. E che voi siete figli ne è prova il fatto che Dio ha mandato nei nostri cuori lo Spirito del suo Figlio che grida: Abbà, Padre!

Lettera a Tito (2,11 - 3,2)
È apparsa infatti la grazia di Dio, apportatrice di salvezza per tutti gli uomini, che ci insegna a rinnegare l'empietà e i desideri mondani e a vivere con sobrietà, giustizia e pietà in questo mondo, nell'attesa della beata speranza e della manifestazione della gloria del nostro grande Dio e salvatore Gesù Cristo; il quale ha dato se stesso per noi, per riscattarci da ogni iniquità e formarsi un popolo puro che gli appartenga, zelante nelle opere buone. Questo devi insegnare, raccomandare e rimproverare con tutta autorità. Nessuno osi disprezzarti!
Ricorda loro di esser sottomessi ai magistrati e alle autorità, di obbedire, di essere pronti per ogni opera buona; di non parlar male di nessuno, di evitare le contese, di esser mansueti, mostrando ogni dolcezza verso tutti gli uomini.

MEDITA LA PAROLA DI DIO
Siamo nel tempo della Grazia, perché Gesù è presente in mezzo a noi e siamo stati riscattati.
Siamo stati resi figli del Padre attraverso lo Spirito Santo: possiamo pregare Dio chiamandolo “Padre”, come faceva Gesù.
Siamo parte della Chiesa, popolo “puro” (santo) che appartiene al Signore per testimoniare il suo amore e vivere nella speranza .

ESAMINA LA TUA VITA
“Rinnegare l’empietà e i desideri mondani”: in questo momento di crisi come è vacillata la mia fede? Quali domande, quali dubbi verso Dio e su come agisce?
“Vivere con sobrietà, giustizia e pietà in questo mondo”: mi sono lasciato/a prendere dalle cose (voglio avere, possedere…)? Giudico e agisco pensando a tutti o solo a me e alla mia famiglia? Vivo con senso di affetto carico di tenerezza e misericordia?
“Essere pronti per ogni opera buona”: la mia presenza in casa, nel luogo di lavoro, a scuola è costruttiva? Io la mia famiglia siamo “anima del mondo”?
CHIEDI PERDONO
Prega con tue parole il Signore chiedendo perdono e attendendo la “guarigione/liberazione” (“assoluzione”) del Padre.

SCEGLI UN IMPEGNO
Definisci come vivere in modo nuovo secondo la Parola del Signore.

Il Sacramento della Riconciliazione

Il Sacramento della Riconciliazione si celebrerà:

per i Pre-Adolescenti
Venerdì 19 dicembre dalle ore 17,00 per gli Adolescenti e 18/19nni
Lunedì 22 dicembre: dalle ore 17,00

per i Giovani e gli Adulti
Venerdì 19 dicembre ore 21,00: Celebrazione comunitaria
Sabato 20 dicembre dalle ore 15,00 alle ore 19,00
Lunedì 22 dicembre dalle ore 15,00 alle ore 19,00
Martedì 23 dicembre dalle ore 15,00 alle ore 19,00
Mercoledì 24 dicembre dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle ore 19

per la Terza Età
Mercoledì 17 dicembre dalle ore 15,00

Appuntamenti da Domenica 14 dicembre 2008

DOMENICA 14 dicembre
«V DOMENICA DI AVVENTO»

Lettura del profeta Isaia (11,1-10)
Lettera agli Ebrei (7,14-17.22.25)
Vangelo secondo Giovanni (1,19-27a.15c.27b-28)

Al Termine della S. Messa delle ore 10,30 Benedizione dei “Gesù Bambini” da deporre nei propri presepi.

ore 12,30 presso il Centro Parrocchiale: Pranzo Natalizio della TERZA ETÀ.
dalle 15,30 alle 18,00 in Oratorio: Laboratorio dei Pre-Ado e degli Ado per la preparazione dei costumi per la CICLOBEFANA.
Al pomeriggio Benedizione Natalizia delle Famiglie del “Villaggio dei Fiori” (Campo Nomadi).

Lunedì 15 dicembre
Benedizione natalizia delle famiglie di via De Ruggiero 43-45-49-51
ore 21,00 presso il Centro Parrocchiale: Incontro degli Adolescenti.
ore 21,00 presso il Centro Parrocchiale: Incontro dei 18/19nni.

Martedì 16 dicembre
Benedizione natalizia delle famiglie di via De Ruggiero 55-57-59-61

Mercoledì 17 dicembre
Benedizione natalizia delle famiglie di via De Ruggiero 63-65-67-69
ore 15,00 presso il Centro Parrocchiale: Riconciliazione della TERZA ETÀ.

Giovedì 18 dicembre
Benedizione natalizia delle famiglie di via De Ruggiero 71-73-75-77

Venerdì 19 dicembre
Benedizione natalizia delle famiglie di via Pienza

Sabato 20 dicembre
Nel pomeriggio i Pre-Adolescenti si trovano presso il Centro Parrocchiale per preparare i biscotti per gli Anziani e gli Ammalati.

DOMENICA 21 dicembre
«DIVINA MATERNITÀ DELLA B. V. MARIA»

Lettura del profeta Isaia (62,10-63,3b)
Lettera di san Paolo apostolo ai Filippesi (4,4-9)
Vangelo secondo Luca (1,26-38a)

Dopo la S. Messa delle ore 10,30 i Preadolescenti e gli Adolescenti visiteranno gli Anziani e gli Ammalati.

Lunedì 22 dicembre
Benedizione natalizia delle famiglie di via De Ruggiero 79-81-83

Martedì 23 dicembre
Benedizione natalizia delle famiglie di via De Ruggiero 85-87-89-91

MERCOLEDÌ 24 dicembre
ore 9,00 in Chiesa: S. Messa. Esposizione del Ss. Sacramento e adorazione eucaristica fino alle ore 19,00.

È uno spazio per fermarsi a contemplare il mistero di Dio che si fa uomo, a rivedere il proprio cammino spirituale, offrire a Dio le fatiche e le speranze, rileggere la propria vita alla luce del Vangelo.

ore 23,15: apertura della Chiesa.
ore 23,30: Veglia di preghiera
ore 00,00: Eucarestia nella Notte Santa.
Lettura del profeta Isaia (2,1-5)
Lettera di san Paolo apostolo ai Galati (4,4-6)
Vangelo secondo Giovanni (1,9-14)

GIOVEDÌ 25 dicembre
«NATALE DEL SIGNORE»

Lettura del profeta Isaia (8,23b-9,6a)
Lettera agli Ebrei(1,1-8a)
Vangelo secondo Luca (2,1-14)
Le Ss. Messe avranno il seguente orario: 8,30 - 10,30 - 18,00

VENERDÌ 26 dicembre
«S. Stefano, primo martire»

Atti degli Apostoli (6,8-7,2a;7,51-8,4)
Seconda lettera di s. Paolo apostolo a Timoteo (3,16-4,8)
Vangelo secondo Matteo (17,24-27) oppure
Vangelo secondo Giovanni (15,18-22)
Le Ss. Messe avranno il seguente orario: 9,00 - 18,00

DOMENICA 28 dicembre
«SS. INNOCENTI MARTIRI»

Lettura del profeta Geremia (31,15-18.20)
Lettera di san Paolo apostolo ai Romani (8,14-21)
Vangelo secondo Matteo (2,13b-18)
Orario delle Ss. Messe: 8,30 - 10,30 - 18,00

MERCOLEDÌ 31 dicembre
ore 9,00 S. Messa del giorno.
ore 18,00 S. Messa della “OTTAVA DEL NATALE nella Circoncisione del Signore” che si concluderà con il canto del “Te Deum” di ringraziamento.

A mezzanotte inizia l'anno del Signore 2009

GIOVEDÌ 1 gennaio
«OTTAVA DEL NATALE nella circoncisione del Signore»
Lettura del libro dei Numeri (6,22-27)
Lettera di san Paolo apostolo ai Filippesi (2,5-11)
Vangelo secondo Luca (2,18-21)
Orario delle Ss. Messe: 8,30 - 10,30 - 18,00

DOMENICA 4 gennaio
«DOPO L’OTTAVA DEL NATALE DEL SIGNORE»

Lettura del libro del Siracide (24,1-12)
Lettera di san Paolo apostolo ai Romani (8,3b-9a)
Vangelo secondo Luca (4,14-22)
Orario delle Ss. Messe: 8,30 - 10,30 - 18,00

MARTEDÌ 6 gennaio
«EPIFANIA DEL SIGNORE»

Lettura del profeta Isaia (60,1-6)
Lettera di san Paolo apostolo a Tito (2,11-3,2)
Vangelo secondo Matteo (2,1-12)
Orario delle Ss. Messe: 8,30 - 10,30 - 18,00

Mercoledì 7 gennaio
ore 15,00 presso il Centro Parrocchiale: TERZA ETÀ: Recita dei Vespri.

Venerdì 9 gennaio
ore 21,00 presso la Casa Parrocchiale: ITINERARIO DI FEDE IN PREPARAZIONE AL SACRAMENTO DEL MATRIMONIO. Tema: «Una vita nuova da realizzare: il Vangelo del Matrimonio».
ore 18,30 presso il Centro Parrocchiale: Incontro dei Pre-Adolescenti (1a media).
ore 20,30 presso il Centro Parrocchiale: Incontro dei Pre-Adolescenti (2a e 3a media).

Sabato 10 gennaio
ore 10,30 presso il Centro P. Vismara: «REGALIAMOCI UNO STOP.». Incontro decanale di spiritualità biblica “SAPIENZA DI DIO. ABIGAIL, PAOLO E CRISTO”.
La teologa biblica Antonella ANGHINONI tratterà il tema: “La donna saggia di Abel-Bet-Maaca: la parola che interpella”.

DOMENICA 11 gennaio
«BATTESIMO DEL SIGNORE»
Lettura del profeta Isaia (55,4-7)
Lettera di san Paolo apostolo agli Efesini (2,13-22)
Vangelo secondo Marco (1,7-11)

CICLOBEFANA 2009

Milano 6 gennaio 2009
Allegro corteo di Befane in bicicletta dal quartiere Gratosoglio alla R.S.A. R.S.D. La Piccola Casa del Rifugio – Via Antonini n. 3 - Milano

Programma della giornata:
ore 14.30: ritrovo delle Befane con le loro scope e biciclette di fronte alla chiesa di S.Barnaba Gratosoglio (Via A. Feraboli 27 - MI)
ore 15.00: partenza del corteo delle Befane
ore 15.30: arrivo a La Piccola Casa del Rifugio e visita e consegna agli ospiti dei doni preparati dai ragazzi.
ore 17.00: partenza del corteo delle Befane
ore 17.30: arrivo previsto al quartiere Gratosoglio

Occorrente per partecipare:
- vestito da Befana per grandi e piccoli con gerla o zaino per i doni;
- bicicletta in perfetta efficienza con campanello o trombetta.

INIZIATIVA APERTA A TUTTI previa compilazione modulo di adesione-iscrizione reperibile presso l’oratorio San Barnaba – Gratosoglio – MI
In caso di pioggia per arrivare alla Piccola Casa del Rifugio si utilizzeranno i mezzi pubblici.

Domenica 4 gennaio, al termine della S. Messa delle ore 10,30, si effettueranno le prove dei canti

Terra Santa Giovani Dek

Dal 01 al 08 Agosto 2009 in Terra Santa a euro 990,00 per persona
suppl. camera singola da confermare.

la quota comprende:
- volo charter partenza da Milano
- tasse aeroportuali (a nov.08, eu 130,00)
- trasporti in bus Gt
- visite ed escursioni come da programma
- ingressi
- sistemazione in hotel 3* o istituti religiosi
- pensione completa dalla cena del 1°giorno alla colazione del 8°g ( bevande escluse)
- mance ( obbligatorie)
- assicurazione

PER I CITTADINI ITALIANI E' RICHIESTO IL PASSAPORTO VALIDO PER ALMENO 6 MESI DOPO LA DATA DI INIZIO VIAGGIO
(il passaporto non deve contenere timbri e visti siriani)

OCCORRE DARE LA PROPRIA ADESIONE A ROSSELLA(SAMZ) ENTRO L’8 GENNAIO 2009.

IL GRUPPO MISSIONARIO PARROCCHIALE

IL GRUPPO MISSIONARIO PARROCCHIALE comunica che il recente banco vendita natalizio ha conseguito un ricavo pari € 2.500 che sono stati così assegnati:

€ 2.000 per il sostegno dei Cristiani in Terra Santa
€ 500 per il contributo per i lavori in chiesa

Pellegrinaggio decanale 3a media a Roma

1-2-3 maggio 2009 Pellegrinaggio decanale 3a media a Roma

Il programma prevede: celebrazione della S. Messa nella Basilica di S. Pietro accanto alla tomba dell’apostolo, visita della Basilica con relativa salita al cupolone, partecipazione all’Angelus del Papa, visita delle catacombe di S. Callisto, di piazza Navona, della fontana di Trevi, di piazza del Quirinale e di piazza di Spagna, giretti serali con gelato …

Si parte con pullman privato venerdì 1 maggio alle 5 di mattina e si rientra domenica 3 maggio in tarda serata (ore 22 circa).

La quota di partecipazione di € 170 comprende: vitto e alloggio con formula di mezza pensione presso Villa Aurelia, situata nel centro di Roma; viaggio A/R Milano/Roma con bus granturismo, ingresso alle Catacombe di S. Callisto.
Rimangono esclusi dalla quota: i biglietti per i mezzi pubblici, i pasti che, per ottimizzare i tempi si faranno “al volo” (self service, fast food, ecc.) durante la visita della città, il biglietto per la salita sul cupolone di S. Pietro.
Per le iscrizioni rivolgersi a don Giuseppe entro il 19 dicembre.

Famiglia diventa anima del mondo

Nel cammino di quest’Anno Pastorale dedicato alla testimonianza della famiglia, i prossimo mesi saranno caratterizzati da proposte particolari per “mettere fuoco” nelle nostre famiglie, o meglio perché le nostre famiglie siano“anima del mondo”.

DOMENICA 25 GENNAIO 2009
Festa della Sacra Famiglia e delle famiglie
Famiglia apri le tue porte!
(meno tempo ai fornelli, più spazio ai fratelli)
Abbiamo bisogno di tempi e spazi da dedicare alla conoscenza reciproca, primo gradino per vivere meglio. Da dove iniziare se non dal mangiare insieme?

La proposta è semplice:
un pranzo domenicale in cui invitare chi non conosciamo o farsi invitare da chi non conosciamo. Occorre dare il nome in Parrocchia compilando e consegnando la scheda di adesione Domenica 18 Gennaio 2009, (distribuita Domenica 11 Gennaio) specificando se si è disponibili ad ospitare o ad essere ospitati.

DOMENICA 1 FEBBRAIO 2009
Giornata della vita
La forza della vita nella sofferenza
Ore 15.30 in Centro Parrocchiale incontro-testimonianza di Linda e Roby Bergamini (una donna e una coppia che hanno affrontato la lotta contro il cancro)

DOMENICA 8 FEBBRAIO 2009
Giornata della solidarietà
Festa dei popoli
Ore 10.30 Eucarestia con i cristiani migranti
Ore 12.30 Pranzo con cibi etnici
Ore 14.00 “Danze dal mondo” e laboratorio per bambini (costruzione giocattoli poveri…)
Occasioni per intuire la “decrescita felice”

PELLEGRINAGGIO A LOURDES

Il Consiglio Pastorale ha pensato ad un pellegrinaggio a Lourdes da effettuarsi tra domenica 31 maggio e martedì 2 giugno: si viaggerà in aereo speciale in partenza al mattino del 31 con ritorno alla sera del 2 ed il costo sarà di € 530, comprensivi di trasferimento in bus privato per e dall’aeroporto, volo, soggiorno in hotel 3 stelle, pranzi e cene.
Chi fosse interessato potrà dare la propria adesione con una caparra di € 150 in fondo alla chiesa nelle messe vespertine e domenicali dal 17 gennaio. Le iscrizioni termineranno l’11 febbraio, mentre il saldo dovrà avvenire entro fine aprile.

Per ulteriori informazioni rivolgersi a Laura Brusati Vecchio, tel. 02 8260820 o cell. 335 8081322.

Anniversario dell’apparizione della Madonna di Lourdes

MERCOLEDÌ 11 FEBBRAIO 2009
Anniversario dell’apparizione della Madonna di Lourdes
La famiglia promuove la cura della salute

Ore 15.00 in chiesa Eucarestia con gli ammalati (in stile Lourdes).
Verrà organizzato il trasporto per i malati in difficoltà.

Dall’Associazione Missione Belem

In occasione della Festa dell’Oratorio del 5 ottobre, si è tenuto un banco vendita a favore dell’Associazione Missione Belem, di cui abbiamo ora ricevuto una lettera di ringraziamento che, qui di seguito, riportiamo.

Alla cortese attenzione dei rev.ssimi
don Giorgio Guidi e don Giuseppe Lotta
Parrocchia San Barnaba - Milano -

Sandon, 23 ottobre 2008.

A nome dell’Associazione Missione Belem e di Padre Giampietro che opera a San Paolo del Brasile, Vi ringraziamo di cuore per il gesto che la Vs parrocchia ha compiuto anche grazie alla collaborazione dei Sig.ri Mariangela Visentin e Antonio Cilia.

La Vs generosità sicuramente farà felici molte persone e bambini, i quali Vi assicurano la loro preghiera.

Grazie ancora per il Vs preziosissimo aiuto, che Dio Vi Benedica.

Stocco Rosa

BONUS FAMIGLIA

Si informa che nei giorni di Mercoledì 14 e 28 gennaio 2009 dalle ore 15,30 alle ore 18,00, presso il Centro Parrocchiale, sarà attivo il Servizio di aiuto alla compilazione del BONUS FAMIGLIA