29 novembre 2013

NATALE 2013 LA POVERTA’ DI GESU’ FONTE DI RICCHEZZA PER L’UMANITA’

"Conoscete infatti la grazia del Signore nostro Gesù Cristo: da ricco che era, si è fatto povero per voi, perché voi diventaste ricchi per mezzo della sua povertà ...” (2 Cor 8,9).

Il senso dell’esistenza della comunità cristiana in una città, in un paese, in un quartiere è quello di rendere presente l’avvenimento dell’amore di Dio “con opere e parole” così come si è rivelato nella persona di Gesù, nella sua vita portata a compimento nella Pasqua.
“Andiamo dunque fino a Betlemme, vediamo questo avvenimento che il Signore ci ha fatto conoscere” (Lc 2,15).
Per questo risulta di capitale importanza lasciarsi istruire, modellare, orientare nella nostra testimonianza cristiana da ciò che Gesù ci ha “insegnato e consegnato”.
Come il Padre ha amato me, anche io ho amato voi. Rimanete nel mio amore. (Gv 15,9).
Come ci ricorda Paolo il dono gratuito che Cristo ci ha fatto è la sua vita, la sua “storia”, il suo modo di “stare al mondo” come una storia di povertà che ci arricchisce, perché è la povertà di chi cerca il Regno di Dio e la sua giustizia più di ogni altra cosa e quindi sa farsi dono d’amore per tutti coloro che incontra sul suo cammino, in semplicità e purezza di cuore.
In questa prospettiva il Mistero della Incarnazione, di cui faremo memoria nella Festa di Natale, ci richiama a custodire nel cuore e rendere fruttuosa nelle opere questa prospettiva di vita che Gesù ci dona come cammino di autenticità per i suoi discepoli: è il suo modo non solo di “venire al mondo” ma anche di “stare al mondo”.
Il mondo e la storia, casa e tempo dell’uomo, ricevono luce per sempre dall’avvenimento accaduto quella notte e “diventano” casa e tempo di Dio, di un Dio che nel suo insondabile disegno d’Amore volle aver bisogno degli uomini per portare a termine la sua Opera creatrice e salvifica.
Per associarci alla sua Opera di Salvezza mandò il suo Unigenito in una carne simile alla nostra, per salvarci dall’interno della nostra vita, dal profondo delle nostre convinzioni. Come dice Sant’Ambrogio Dio non ha voluto essere importuno e non abbatte la porta per entrare e prendere possesso della persona: rispetta la libertà dei suoi figli.
Come un indigente, continua a bussare alla porta.
Se nella luce del Natale “rivediamo” la vita di Gesù (è nato e morto fuori della città, ha familiarizzato con gli esclusi della società, non aveva dove posare il capo, vegliava in cerca delle pecore smarrite, era mite ed umile di cuore …) scopriamo come in Lui amore e povertà sono inseparabili e così deve essere anche nella vita dei suoi seguaci.
Chi si appoggia in Dio, e non nelle ricchezze di questo mondo, cercherà il Regno di Dio e la sua giustizia più di ogni altra cosa, si farà povero e dipendente come un bambino e crescerà nella libertà di un figlio amato che serve i fratelli. Il Figlio di Dio si è fatto figlio dell’uomo perché i figli dell’uomo riconoscano di essere figli di Dio.
Comprendiamo così che in Gesù la povertà nasce dalle profondità della sua stessa vita divina, dall’amore del Padre che lo genera nell’eternità e poiché Lui è l’uomo autentico, pienamente realizzato, che ci arricchisce con la sua povertà, il modello dell’uomo “riuscito” lo ritroviamo nel suo abbandono fiducioso al Padre e nella sua incondizionata e umile dedizione ai fratelli.
L’amore povero e umile che contempliamo nel mistero del Natale come luce che illumina la notte del mondo possa guidare i nostri passi incontro ai poveri con la ricchezza dell’amore di Gesù.

don Marcellino


CALENDARIO della COMUNITÀ PASTORALE da Domenica 1 Dicembre 2013

DOMENICA 1 DICEMBRE
«III DI AVVENTO»

Ritiro spirituale di Avvento per GIOVANI e ADULTI
presso la Casa del Giovane a Pavia
partenza: ore 8,30 - pranzo al sacco - rientro previsto: ore 17,00

Ritiro spirituale di Avvento degli ADOLESCENTI

DOMENICA INSIEME
dei Genitori e ragazzi del CIC3 (4a elementare)
ore 10,00 Oratorio MMC: Incontro.
ore 11,00 Chiesa MMC: S. Messa e presentazione alla Comunità. Segue pranzo condiviso “al sacco” e momento di gioco.
 ore 15,00   Centro Parrocchiale SB: Incontro genitori e ragazzi del CIC1 (2a elementare).

Lunedì 2 dicembre
ore 15,00   Sala Molaschi MMC: Incontro della TERZA ETÀ con Catechesi.
ore 18,00    Centro Parrocchiale SB: «PRENDI IL LIBRO E MANGIA». Incontro sulla Parola della Domenica tenuto da don Francesco.
ore 21,00 Centro Parrocchiale SB: «ASCOLTA & CAMMINA». Lettura di un libro della Bibbia a cura di don Francesco.
ore 21,00 Centro Parrocchiale SB: Incontro del Gruppo “18/19nni”.

Martedì 3 dicembre
ore 15,30 Cappellina Oratorio MMC: Lettura continua del Vangelo di Marco.

Mercoledì 4 dicembre
ore 15,00 Centro Parrocchiale SB: TERZA ETÀ: Tombolata.
ore 18,00 Oratorio MMC: Incontro Gruppo Adolescenti.
ore 21,00 Centro Parrocchiale SB: Incontro Gruppo Adolescenti.

Giovedì 5 dicembre
ore 17,30 Oratorio MMC: Incontro Gruppo Pre-Adolescenti.
ore 21,00 Parrocchia S. Antonio Maria Zaccaria: Catechesi dei “GIOVANI”.

Venerdì 6 dicembre
ore 8,00 Chiesa MMC: S. Messa ed esposizione eucaristica fino alle ore 12,00.
ore 15,30 Chiesa SB: Adorazione Eucaristica della TERZA ETÀ.
ore 17,00 Chiesa MMC: S. Messa della vigilia della solennità di Sant’Ambrogio.
ore 18,00 Chiesa SB: S. Messa della vigilia della solennità di Sant’Ambrogio ed esposizione eucaristica fino alle ore 22,00.
ore 18,00 Oratorio SB: Incontro dei Pre-Adolescenti (1a  media).
ore 21,00 Oratorio SB: Incontro dei Pre-Adolescenti (2a e 3a media).

Sabato 7 dicembre
«S. AMBROGIO, vescovo e dottore della Chiesa»
Festa del Patrono della città e della Diocesi di Milano

DOMENICA 8 DICEMBRE
«IV DI AVVENTO»

Lunedì 9 dicembre
«IMMACOLATA CONCEZIONE DELLA B.V. MARIA»

Ss. Messe:
Maria Madre della Chiesa:  ore 9,00  e ore 17,00
 San Barnaba:  ore 10,30 e ore 18,00

ore 21,00 Centro Parrocchiale SB: Incontro del Gruppo “18/19nni”.

Martedì 10 dicembre
ore 15,30 Cappellina Oratorio MMC: Lettura continua del Vangelo di Marco.

Mercoledì 11 dicembre
ore 15,00 Centro Parrocchiale SB: TERZA ETÀ: Recita del S. Rosario e dell’Ora Media.
ore 18,00 Oratorio MMC: Incontro Gruppo Adolescenti.
ore 21,00 Centro Parrocchiale SB: Incontro Gruppo Adolescenti.

Giovedì 12 dicembre
ore 17,30 Oratorio MMC: Incontro Gruppo Pre-Adolescenti.
ore 21,00 Parrocchia Ss. Giacomo e Giovanni: Scuola della Parola “GIOVANI”.

Venerdì 13 dicembre
ore 18,00 Oratorio SB: Incontro dei Pre-Adolescenti (1a  media).
ore 21,00 Oratorio SB: Incontro dei Pre-Adolescenti (2a e 3a media).

Sabato 14 dicembre
ore 10,30 Centro Parrocchiale SB: Catechesi dell’Iniziazione Cristiana dei ragazzi del CIC3 e CIC4 (4a e 5a elementare).
ore 14,30 Centro Parrocchiale SB: Catechesi dell’Iniziazione Cristiana dei ragazzi del CIC3 e CIC4 (4a e 5a elementare).

DOMENICA 15 DICEMBRE
«V DI AVVENTO»

ore 15,00 Oratorio MMC: Incontro genitori e ragazzi del CIC2 (3a elementare).


Passi comuni del tempo di AVVENTO

Promemoria


Incontro di Testimonianza
Lunedì 9 dicembre ore 21 al Centro Parrocchiale di via Feraboli: “IL VOLTO DELLE POVERTA’ OGGI A MILANO” - chiacchierata familiare con Mimmo Indraccolo operatore Caritas del Servizio Accoglienza Milanese.

L’incontro di Meditazione martedì 17 dicembre ore 21 presso la sala Molaschi di Maria Madre della Chiesa, sul tema LO SGUARDO DI GESU’ SUI POVERI - “Conoscete infatti la grazia del Signore nostro Gesù Cristo: da ricco che era, si è fatto povero per voi, perché voi diventaste ricchi per mezzo della sua povertà...” (2 Cor 8).
Meditazione tenuta da don Davide Caldirola.

Il gesto di SOLIDARIETA’ sarà compiuto con la raccolta di sabato 14 e domenica 15 dicembre nelle Messe: il cui ricavato andrà a sostegno delle attività caritative delle nostre parrocchie.

Anche i bambini dei CIC sono stati invitati a confezionare un piccolo ‘dono’ da offrire per i poveri e da portare nelle messe di domenica 15 dicembre (alle 10,30 e alle 11) (cfr. lettera di genitori dei bambini).