05 giugno 2015

BUONE VACANZE


La redazione, mentre comunica che con questo numero Viene sospesa la pubblicazione del notiziario per tutto il periodo estivo, coglie l’occasione per augurare a tutti i lettori buone vacanze


Scola a Erbil porta la solidarietà  degli ambrosiani ai cristiani perseguitati

Il 2 giugno a San Siro c’era anche una entusiasta rappresentanza dei CRESIMATI delle nostre comunità, coi loro genitori, a raccogliere l’invito al gesto di condivisione che l’Arcivescovo ha affidato a ciascuno di compiere annunciando che dal 16 al 20 giugno sarà «in Iraq, a Erbil, per portare la solidarietà, l’amicizia, l’affetto e il conforto a tutti gli sfollati che sono stati oggetto di una prova durissima –, decine e decine di migliaia hanno dovuto lasciare le case, taluni sono morti –», e per sostenere i ragazzi «della vostra età che non riescono a istruirsi in maniera adeguata. Voglio portare loro la vostra solidarietà e amore cristiano, perché voi siete pieni di Spirito. Vi chiedo, di dire prima di dormire, tutte le sere un’Ave Maria per questi nostri fratelli e per tutti gli uomini e donne che sono perseguitati per il loro credo o il loro senso della vita». L’Arcivescovo di Milano, il cardinale Angelo Scola, sarà in Libano e in Iraq dal 16 al 20 giugno, in risposta a due inviti. Del patriarca libanese di Antiochia dei Maroniti cardinale Béchara Boutros Raï, per intervenire ai lavori del Sinodo dei vescovi libanesi sulla la presenza cristiana in Libano e Medio-Oriente e sul tema della Famiglia con la Commissione episcopale diocesana. Altro caloroso invito è quello del patriarca di Babilonia dei Caldei Louis Raphaël I Sako per la visita ai campi profughi nel nord dell’Iraq. Quest’ultimo appuntamento, in particolare, accadrà il 19 giugno quando Scola sarà ad Erbil per portare la solidarietà della Chiesa ambrosiana ai cristiani perseguitati e costretti a fuggire dalle loro terre. Per questo il cardinale Scola e Caritas Ambrosiana lanciano una raccolta fondi straordinaria per sostenere le necessità immediate delle migliaia di famiglie profughe che hanno trovato riparo a Erbil, capitale del Kurdistan iracheno, dopo la conquista da parte di Isis di Mosul e dei villaggi della piana di Ninive, nel nord dell’Iraq. Le condizioni di vita nei campi profughi di Erbil sono precarie. Da quasi un anno si vive nelle tende allestite nei cortili delle chiese, oppure in alloggi di fortuna sovraffollati. Per queste famiglie che hanno perso tutto ricominciare è complicato, trovare un nuovo lavoro difficile e si è costretti a contare quasi esclusivamente sulla solidarietà. Nei campi di Erbil, Dohuk e Zakho i bambini necessitano di assistenza, cure, attività educative e scolastiche. «Nell’ultimo anno, più di 125 mila cristiani sono stati costretti a fuggire dai loro villaggi solo perché hanno scelto di rimanere cristiani, rifiutando le condizioni imposte dall’Isis - spiega il vescovo di Erbil monsignor Bashar Warda. - Hanno dovuto abbandonare i loro villaggi di notte, nell’oscurità. Molti di loro hanno percorso il loro personale Calvario per lunghe ore, dopo essersi lasciati alle spalle tutto, tranne i vestiti che avevano indosso. Oggi abbiamo famiglie che vivono completamente grazie alla carità degli altri. Meno di un anno fa, quelle stesse famiglie vivevano nelle loro case, sostenendosi da sole, con entrate sufficienti o abbondanti». Caritas Iraq - impegnata da tempo nel Kurdistan iracheno a fianco delle centinaia di migliaia di famiglie scappate dalla guerra - cura la distribuzione di aiuti umanitari, kit igienico sanitari, cibo, vestiti, l’assistenza sanitaria e attività educative/scolastiche a favore dei bambini, coordinando con le ong Focsiv e Avsi l’attività dei volontari e dando supporto all’impegno delle parrocchie. Per sostenere queste sorelle e fratelli nella prova, per fare fronte alle loro esigenze immediate e in particolare per attivare attività educative e scolastiche a favore dei bambini è importante fare una donazione secondo le seguenti modalità, indicando nella causale: “Cristiani perseguitati in Iraq”. Conto corrente postale n. 13576228 intestato a Caritas Ambrosiana onlus C/C presso Banca Prossima, intestato a Caritas Ambrosiana Onlus IBAN: IT97Q0335901600100000000348



ASSEMBLEA PARROCCHIALE STRAORDINARIA

Mercoledì 17 giugno ore 21 

presso il salone teatro della parrocchia di Maria Madre si terrà il primo incontro del nuovo Consiglio Pastorale aperto a tutti in modalità assembleare, con Mons. Carlo Faccendini, vicario episcopale per la città di Milano, per importanti comunicazioni che ci riguardano.

All’ordine del giorno anche le consegne che vengono dall’esperienza del precedente Consiglio Pastorale in particolare sullo stile del lavoro del Consiglio stesso, lo sguardo sull’inizio del nuovo anno pastorale a settembre e i più importanti appuntamenti che ci attendono.

Chiudiamo quindi l’anno pastorale con lo sguardo verso il futuro…
un futuro che papa Francesco sogna con “una Chiesa dalle porte aperte”:
è anche compito nostro!









CALENDARIO della COMUNITÀ da Lunedì 8 giugno 2015

Lunedì 8 giugno
ore 21,00   Saletta Caritas SB: «ASCOLTA & CAMMINA». Lettura di un libro della Bibbia.

Martedì 9 giugno
ore 21,00   Salone-Teatro SB
“La Sindone: tra storia e mistero”.
Relatore: dr. Riccardo VOLPONI.

GiovedÌ 11 giugno
ore 21,00   Chiesa SB: Vesperi Solenni di San Barnaba
con don Cesare Pavesi che ricorda il suo 25° anniversario di ordinazione.

Sabato 13 giugno
ore 9,30 Salone-teatro MMC: Incontro unico di fine anno della Catechesi Adulti di tutta la Comunità ed aperto a tutti, seguito da un momento di convivialità basato sulla condivisione di quanto verrà offerto da ciascuno.

DOMENICA 14 giugno
«III DOMENICA DOPO PENTECOSTE»



ORARIO DELLE SS. MESSE ESTIVE
(Luglio e Agosto)

feriali:

Maria Madre della Chiesa: 17,00
San Barnaba:18,00

festive:

Maria Madre della Chiesa: 09,00
Sabato, Messa Vigiliare:18,00

San Barnaba:10,30 - 18,00
Sabato, Messa Vigiliare: 18,00


Oratorio estivo

da martedì 9 giugno a venerdì 3 luglio
Per 1a,2a,3a,4a elementare nella sede di Maria Madre della Chiesa

Per 5a elementare e medie nella sede di San Barnaba


La redazione, mentre comunica che con questo numero viene sospesa la pubblicazione del notiziario per tutto il periodo estivo, coglie l’occasione per augurare a tutti i lettori buone vacanze.


SENTINELLE DI LEGALITÀ TRA MILANO SUD E ROZZANO

Salone-Teatro Maria Madre della Chiesa


ore 21,00
Sentinelle di legalità
tra Milano sud e Rozzano
Il clan Rosa di Gerico del Milano 98 Gratosoglio 
offre una riflessione su legalità, mafia e territorio

presenti:
David Gentili
(commissione antimafia Comune di Milano)
Anna Scavuzzo
(Consigliere Comunale di Milano con Delega alle Politiche Giovanili della Città Metropolitana)
Guido de Vecchi
(Consigliere Comunale comune di Rozzano)
Michel Cremonesi
(Capo scout e pioniere della proposta
sentinelle di legalità)                                                       
Incontro aperto a tutti.
Invitati speciali i giovani. 


CENTRO DI ASCOLTO

CENTRO DI ASCOLTO SB  - via Feraboli, 27 - Milano - tel.: 02/82.60.977

Si avverte che durante il periodo estivo il Centro di Ascolto seguirà il sotto indicato orario di apertura:

Mese di GIUGNO:         Giovedì ore 10 - 12
Mese di LUGLIO:           1° e 2° Giovedì ore 10 - 12
Mese di AGOSTO:        attività sospesa

Col mese di Settembre riprenderà la normale attività secondo l’orario esposto.


CENTRO DI ASCOLTO MMC
 - via Saponaro, 28/A - Milano - tel.: 02/89.30.21.40

Si avverte che il Centro di Ascolto sospenderà l’attività dal 18 giugno fino alla fine di agosto.
Inoltre si raccomanda di non portare indumenti per il Servizio di Guardaroba a partire dal 1° giugno
fino a tutto il mese di Settembre